Home / NEWS / “Scusate, me l’hanno appena detto”. Il dramma del sottosegretario in aula: licenziato pochi minuti prima

“Scusate, me l’hanno appena detto”. Il dramma del sottosegretario in aula: licenziato pochi minuti prima

Il dramma di Luciano Barra Caracciolo, sottosegretario agli Affari europei. Si presenta a Montecitorio poco dopo le 14, in leggero ritardo sull’orario previsto. Poi prende la parola e spiega, tra lo sconcerto dei deputati: “Perdonate il mio ritardo. Mi tocca porre una questione preliminare che mi riguarda. Poco prima di venire qui gli uffici di Palazzo Chigi mi hanno comunicato che mi considerano senza delega e anche senza nomina.

Io fino a che non ho un chiarimento da parte di tali uffici, non potrei essere il rappresentante del governo meno che mai sugli affari europei. Il mio ritardo è dovuto a questo ma non posso fare a meno di informarvi di questo”. Di fatto, dunque, gli hanno appena comunicato di non essere (più) sottosegretario. In suo soccorso però arriva il vicepresidente di turno di Montecitorio, il dem Ettore Rosato: “Le do una buona notizia: il governo ha delegato lei a seguire questo provvedimento. Quindi evidentemente la considerano ancora in carica“. Così vanno le cose nei Palazzi romani.

loading...

Check Also

CASCO IN TESTA E FACCIA SCOPERTA PER SALVARE IL POPOLO IN PIAZZA: a Parigi i pompieri salvano i manifestanti dai gas infami della Polizia di Macron

Mentre la manifestazione è stata bloccata dalla polizia in Boulevard Magenta e in Place de …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *