Home / NEWS / 14enne costretta dai genitori a vivere nella cuccia del cane e mangiare cibo marcio

14enne costretta dai genitori a vivere nella cuccia del cane e mangiare cibo marcio

Nuove terrificanti particolari sono emersi sul caso della 14enne che lo scorso anno è stata trovata seppellita nel giardino della casa di famiglia. La ragazza, della Georgia, era costretta a subire dei maltrattamenti terrificanti da parte dei familiari che la lasciavano senza cibo e la obbligavano a dormire nella cuccia del cane.

La povera Mary Crocker ha vissuto una vita di frustrazione e sofferenza per colpa della sua famiglia, cioè quella che in teoria si sarebbe dovuta prendere cura di lei e proteggerla. E invece suo padre (Elwyn Crocker), sua moglie, il cognato, la cognata: tutti si accanivano contro la piccola. Un detective, davanti alla Corte Suprema di Effingham County, ha fatto sapere che la piccola era obbligata a vivere nella cuccia del cane. Il corpo della ragazza, tanto era vessato da quell’obbligo, era diventato tipo quello di un contorsionista: si era adattato alla cuccia del cane. La bambina, inoltre, aveva le giunture gonfie, è quanto riporta WSB-TV.

Come ha fatto sapere l’investigatore Abby Brown tuti i membri della famiglia della piccola sono colpevoli e responsabili della morte della 14enne. Secondo un testimone, la bambina veniva continuamente picchiata, per punizione, se si rifiutava di fare i lavori domestici, le davano cibo avariato. Una sofferenza senza limiti finita nell’Ottobre del 2018 quando la bambina è morta. Il suo corpo, però, non è stato ritrovato fino a Dicembre 2018 quando la polizia lo ha rinvenuto seppellito nel giardino della famiglia della piccola. Continua a leggere dopo la foto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Durante le ricerche è stato portato alla luce anche il cadavere del fratello maggiore di Mary, Elwyn Crocker Jr, 14 anni, che era sparito da novembre 2016. Il più piccolo dei Crockers, invece, ha 11 anni e una grave paralisi cerebrale per questo è stato dato in affidamento: la sua famiglia non era in grado di occuparsi di lui, come hanno dimostrato i fatti relativi ai suoi fratelli. Secondo gli inquirenti, il padre ha abusato della figlia, ma ha affermato che stava agendo per ordine di sua moglie, Candice, e di sua madre, Kim Wright. Continua a leggere dopo la fot

Poveri bambini, cosa hanno fatto di male per meritare una vita così orribile? I bambini erano sottoposti a violenze continue, anche sessuali. Ma anche psicologiche: vite distrutte sul nascere. Pensate che una compagna di classe del sedicenne trovato morto hanno raccontato ai consiglieri scolastici di aver assistito a una scena agghiacciante: la matrigna del ragazzo, Kim Wright, lo ha frustrato per più di un’ora con una cintura. Speriamo che i colpevoli siano puniti quanto prima.

 

loading...

Check Also

SETTE PERSONE PAGATE SOLO PER LEGGERE GLI INSULTI: Macron, è polemica in Francia per la vita da sultano che conduce insieme a sua nonna

Da www.corriere.it Sette addetti alle lettere I francesi amano Brigitte Macron. La Première Dame ha ricevuto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *