Home / NEWS / “Devi morire, io non ti curo” Infermiera a Caserta insulta l’immigrato ricoverato in ospedale

“Devi morire, io non ti curo” Infermiera a Caserta insulta l’immigrato ricoverato in ospedale

MERCATO SAN SEVERINO. Disavventura per un 20enne ivoriano all’ospedale Curteri di Mercato San Severino, dove un’infermiera lo avrebbe invitato a “morire” nonostante stesse soffrendo per un malore.

“Devi morire”: la frase shock di un’infermiera a un ragazzo ivoriano colto da malore 

Situazione a dir poco incredibile quella che si sarebbe verificata al pronto soccorso dell’ospedale Curteri di Mercato San Severino, dove un’infermiera avrebbe detto a un cittadino extracomunitario di “morire” nonostante quest’ultimo si fosse recato presso il nosocomio cittadino per dei dolori al petto. Il protagonista della vicenda è  Souleymane Rachidi, 20enne originario della Costa d’Avorio residente nella Valle dell’Irno. La denuncia arriva dai social network con un video pubblicato proprio da Souleymane mentre era in attesa sul lettino del pronto soccorso del Curteri.

ECCO IL VIDEO—–>

l’infermiera che non cura l’immigrato от Mag 24 informazione indipendente на Rutube.

«Questa è l’Italia? Dove la vita umana non ha nessun valore, in un ospedale pubblico dove ti dicono devi andare al paese tuo, devi morire perché sei nero? Dopo questo episodio ho deciso di non curami più e sono andato via da questo ospedale. Io sono fiero della mia razza e sono fiero di colore della mia pelle. Andate a dire a Salvini che sono ancora vivo» ha scritto il giovane straniero su Facebook.

loading...

Check Also

“NON MI PERMETTONO DI DIFENDERMI” Bossetti, la clamorosa denuncia contro la Procura: vuoi vedere che vogliono evitare che possa dimostrare la sua innocenza?

Lettera di Massimo Bossetti a “Libero quotidiano” Ill.mo Dott. Feltri buongiorno, Le chiedo gentilmente di non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *