Home / GOSSIP / Paolo Bonolis in lacrime per la figlia malata. La foto che commuove tutti

Paolo Bonolis in lacrime per la figlia malata. La foto che commuove tutti

Paolo Bonolis, uno dei conduttori più bravi e più amati di sempre. Ovunque sia andato e qualsiasi cosa abbia fatto in tv, è sempre stato apprezzato dal suo pubblico. Il suo lato migliore, però, forse lo ha lasciato intravedere solo nel suo vecchio programma “Il senso della vita”. Irriverente e beffardo in tv, amorevole e premuroso nella vita privata, soprattutto in famiglia. È un tenero Paolo Bonolis, altroché. E così lo ha immortalato ‘Diva e Donna’ durante una competizione sportiva a cui partecipava sua figlia Silvia, avuta dalla compagna Sonia Bruganelli.

Il conduttore ha seguito con attenzione la gara dietro una rete a bordocampo, insieme agli altri genitori, per poi festeggiare insieme alla quattordicenne la medaglia vinta. Impossibile non notare gli occhi pieni di lacrime e la commozione nel condividere una gioia simile con la figlia, nata con dei problemi cardiaci. Silvia è la prima figlia di Bonolis e Sonia Bruganelli.

La coppia ha altri due figli, Davide e Adele, e il conduttore altri due, Stefano e Martina, nati dal matrimonio con la psicologa americana Diane Zoeller. Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, racconta al Corriere della Sera cosa significa essere madre di una bimba disabile. Silvia, primogenita della coppia, è nata con seri problemi cardiaci: “Le maternità, straordinarie, lo sono tutte – dice alla tv del quotidiano milanese – Perché diventare mamma è un’esperienza unica alla quale spesso non si è neanche preparate”. (continua dopo la foto e il video)

“Nel mio caso una delle mie tre lo è stata ancora di più. La nostra prima bambina Silvia è nata con una cardiopatia e la mia storia da mamma è iniziata un po’ in salita. Io tendo a essere molto schietta, nel senso che non è augurabile una disabilità ma allo stesso tempo credo che la forza che questi bambini hanno sia una risorsa enorme”. (Continua dopo la foto)

“Bisogna avere tanta forza, una famiglia grande alle spalle, a volte sacrificare anche gli altri fratelli (Davide di 10 anni e Adele di 7) perché le cose sono un po’ più complicate”. La vita è sempre una grande lezione, ammette Bruganelli, che ci tiene a lanciare un appello: “La felicità del bambino è la priorità di ogni mamma e questi bambini emanano tantissima gioia, serenità, ci danno forza. È un percorso che non avrei scelto ma se mi dicessero adesso di tornare indietro lo rivivrei così. Credo che la grossa difficoltà delle famiglie con disabilità sia dal punto di vista degli aiuti. Non bisogna lasciarle sole”.

loading...

Check Also

QUANTO GUADAGNA CRISTIANO MALGIOGLIO PER OGNI OSPITATA? La cifra che incassa è da capogiro

Nel corso del suo ultimo “monologo” un po’ sfilacciato a “Domenica Live”, Lorenzo Crespi per difendere stesso e fugare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *