Home / BENESSERE / A 5 mesi costretto a mangiare solo patate dai genitori vegani. Come lo hanno ridotto

A 5 mesi costretto a mangiare solo patate dai genitori vegani. Come lo hanno ridotto

Una coppia vegana è stata arrestata con l’accusa di maltrattamenti sui minori. Ha nutrito il figlio di 5 mesi solo con patate per rispettare la filosofia alimentare che prevede l’esclusione dalla dieta di ogni alimento di origine animale. A quanto riporta il Miami Herald, la coppia vegana avrebbe ridotto il piccolo “in fin di vita”. Una situazione così al limite da spingere polizia di Titsuville, in Florida, ad arrestare Robert Buskey di 31 anni e Julia French di 20 anni, con l’accusa di maltrattamenti su minori.

I due sono stati accusati anche di negligenza dopo che gli investigatori hanno scoperto il peso del piccolo: tre chilogrammi e mezzo alla nascita e quattro chili ai 5 mesi, secondo Wftv. Il bambino era visibilmente malnutrito, secondo il dipartimento della Florida per i bambini e le famiglie, con costole sporgenti e occhi incavati. “Nel sangue i livelli di calcio erano ai limiti della sopravvivenza. Ed è arrivato in stato letargico”, hanno affermato i medici che hanno prestato le cure al neonato.

Secondo quanto riportano i media americani, la coppia vegana deliberatamente ignorato la dieta prescritta dal pediatra, in linea con la loro filosofia vegana, nonostante potessero permettersi quanto prescritto. I due hanno invece preferito nutrire il figlio solo con una specie di purea di patate, una ricetta trovata online. “Non ho mai visto un bambino a questo livello, così vicino alla possibile morte”, ha dichiarato la detective della cittadina americana, Lauren Watson. Continua dopo la foto

Ora il piccolo è stato affidato alle cure ospedaliere e, nonostante le gravi condizioni, sta reagendo alle medicine e alla nutrizione. I genitori ora sono entrambi detenuti nella prigione della contea di Brevard, in attesa di procedimento giudiziario. Non è la prima volta che succede. Due anni fa un tribunale di Sydney, in Australia, si è mosso contro una coppia vegana di genitori venendo a conoscenza del fatto che la bambina era stata ricoverata in ospedale. Continua dopo la foto

Per colpa dell’alimentazione vegana, i livelli di vitamina D della bambina, che possono causare malattie alle ossa se risultassero troppo bassi, erano “non rilevabili”. La bambina sottoposta a ferrea dieta vegana presentava fratture sparse per tutto il suo corpo minuscolo e le sue ossa erano così fragili che i medici credevano che avrebbero potuto spezzarsi da un “normale trattamento”.

Un medico ha descritto le sue ossa ha rilevato la bambina sottoposta a dieta vegana non era in grado di gattonare o parlare durante il suo mese di degenza in ospedale. La bambino pesava solo 4 chili e mezzo che era appena il doppio di quello che pesava quando era nata.

loading...

Check Also

“Inquina più lei mentre fa colazione che…” La foto (vera, non è un fake) che smonta le balle della bambinetta ambientalista

1. GRETA: ”NON PRENDO PIU’ L’AEREO, NON COMPRO COSE NUOVE” Dall’intervista a Greta Thunberg di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *