Home / NEWS / Case in vendita a 1 euro per rianimare il borgo: è boom di richieste da tutto il mondo

Case in vendita a 1 euro per rianimare il borgo: è boom di richieste da tutto il mondo

L’iniziava per rianimare il piccolo centro della provincia di Agrigento ma anche per salvare dall’abbandono la cittadina e renderla più accogliente con case ristrutturate e messe a nuovo. Per chi compra previste anche agevolazioni e scontri sulle tasse comunali in cambio della ristrutturazione degli immobili.

Come fare per rianimare un antico borgo ormai sempre più disabitato e con abitazioni abbandonate e in rovina? Questa è la domanda che si sono posti gli amministratori di Sambuca di Sicilia, piccolo centro della provincia di Agrigento incluso nel club dei borghi più belli d’Italia. La risposta è stata quella di mettere in vendita le case più vecchie e malridotte al simbolico prezzo di un euro con la sola promessa che vengano ristrutturate dai nuovi proprietari. La riposta non si è fatta attendere e ora il comune è stato sommerso da richieste di informazioni provenienti da persone interessate da tutto il mondo. Alcuni sono già volati in Sicilia dall’Inghilterra e dall’Olanda e addirittura dagli Stati Uniti per visionare le case messe in vendita

“Avevamo bisogno di ripopolare il nostro borgo e abbiamo pensato a questa iniziativa. Abbiamo ricevuto più di 100mila mail” ha spiegato il sindaco Leo Ciaccio. L’obiettivo principale ovviamente è quello di veder  ripopolare il borgo ma anche salvare dall’abbandono la cittadina e renderla più accogliente con case ristrutturate e messe a nuovo. L’unico obbligo per i futuri proprietari infatti è quello di ristrutturarle e creare i servizi necessari per renderle abitabili. Anche da questo punto di vista però il comune del Belice propone agevolazioni ai futuri acquirenti. Si tratta di sconti sui tributi comunali come l’Imu e la Tari. “Chi interviene per la ristrutturazione di un immobile e spende, ad esempio, 20 mila euro  il 50 per cento lo recupera con detrazioni fiscali dello Stato in cinque o dieci anni, in funzione della casistica. Il restante 50 per cento lo recupera a Sambuca non dovendo versare tributi comunali fino a un massimo di 7 anni. Il recupero viene effettuato anche su altri immobili: chi deve pagare, ad esempio, Imu per altre case a Sambuca non lo farà nell’ambito di quella somma” ha spiegato l’assessore comunale all’Urbanistica.

loading...

Check Also

SE PERDONO IN EMILIA E’ FINITO PER SEMPRE: Renzi se la fa sotto, sa che sparirebbe definitivamente dalla politica italiana

tratto da dagospia.com Qual è l’attività principale del senatore semplice di Firenze? Stare il meno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *