Home / CURIOSITA / Patty Pravo, solo dopo la fine del Festival, ecco cosa emerge. In pochi se ne sono accorti

Patty Pravo, solo dopo la fine del Festival, ecco cosa emerge. In pochi se ne sono accorti

Patty Pravo è stata una delle grandi protagoniste della 69esima edizione del Festival di Sanremo, alla quale ha preso parte in coppia con Briga con il brano “Un po’ come la vita”. Fin dalla prima serata ha sfoggiato un look inedito con dei dreadlock ma la cosa che in pochi hanno notato è che anche le ciglia erano “aliene”.

La 69esima edizione del Festival di Sanremo è arrivata al termine ma si continua a parlare degli artisti che hanno calcato il palcoscenico dell’Ariston dei giorni scorsi. Patty Pravo è stata una delle grandi protagoniste dell’evento, ha presentato l’inedito “Un po’ come la vita” in coppia con Briga e fin dalla prima puntata si è fatta notare con i suoi look esuberanti curati dallo stylist Simone Folco. La cantante, che dagli anni ’60 ad oggi è stata capace di diventare un’indiscussa icona di stile, ha sorpreso tutti con i suoi top nude dalle trasparenze audaci e con la sua acconciatura “aliena” con i dreadlock. Il dettaglio che solo in pochi avevano notato è che non aveva solo dei capelli sopra le righe, portava anche delle lunghissime ciglia finte che superavano l’arcata delle sopracciglia e che decoravano gli occhi contornati da una marcata linea di eye-liner. Il risultato? Quelle ciglia contribuito a trasformarla in una vera e propria aliena. Insomma, la Pravo sa sempre come sorprendere e, nonostante i 70 anni, continua a essere una leggenda del mondo dello spettacolo.

 

 

loading...

Check Also

Riconoscete questi due bambini? Lui è uno campioni più forti di sempre, lei l’amatissima e fedelissima moglie

Da www.leggo.it Una foto assolutamente datata, risalente al 1998, mostra un gruppo di ragazzini che posa …

Un commento

  1. Pettegoli: le ciglia così lunghe in realtà non sono “aliene” sono solo un riportino per mascherare la calvizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *