Home / NEWS / BAGLIONI, ADESSO E’ TUTTO CHIARO: SPARA CONTRO SALVINI PERCHE’ IL PD GLI HA REGALATO UNA MONTAGNA DI SOLDI NOSTRI PER SANREMO

BAGLIONI, ADESSO E’ TUTTO CHIARO: SPARA CONTRO SALVINI PERCHE’ IL PD GLI HA REGALATO UNA MONTAGNA DI SOLDI NOSTRI PER SANREMO

Dagonews (dagospia.com)

Quando la Rai propose a Gianni Morandi di essere Direttore Artistico oltre che conduttore del Festival di Sanremo (2011 e 2012), lui lesse le clausole del contratto che impedivano al direttore artistico di avere legami con le case discografiche e quindi rifiutò di fare il direttore artistico e fece solo il conduttore (il ruolo di direttore artistico andò a Gianmarco Mazzi). Dove è finita quella clausola? La Rai, con direttore Mario Orfeo, ha cambiato i contratti per reclutare Baglioni, tra gli artisti di punta della scuderia “Friends and Partner” dell’impresario Fernando Salzano?

Nei contratti da direttore artistico la RAI ha sempre imposto la seguente clausola di trasparenza:

“…Resta convenuto che ella non dovrà essere in rapporto giuridico con gli artisti, gli autori, le case discografiche, le società editoriali-musicali, le c.d. etichette indipendenti et similia che parteciperanno al Festival della Canzone Italiana. Le precisiamo pertanto a titolo esemplificativo che ella non potrà avere titolarità e/o proprietà, anche attraverso partecipazioni sociali o cointeressenze, nonché cariche sociali o incarichi di responsabilità nell’ambito delle case discografiche, delle società editoriali-musicali, delle c.d. etichette indipendenti et similia che parteciperanno al Festival della Canzone italiana. Laddove ella si dovesse trovare in qualsivoglia situazione d’incompatibilità di cui sopra, ce ne dovrà dare immediata comunicazione. Agli obblighi di cui alla presente clausola viene consensualmente attribuito carattere di essenzialità nel nostro interesse.”

loading...

Check Also

Impunite e mai in galera se sono incinta? Se vi derubano ringraziate questo signore, ha addirittura emanato una circolare per lasciarle andare a casa dopo l’arresto

La Procura di Milano sotto accusa per una circolare firmata dal procuratore capo Francesco Greco, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *