Home / NEWS / CONTE E DI MAIO SUI MIGRANTI? HANNO SCHERZATO COL FUOCO: E’ PRONTA LA FINE DEL GOVERNO, SALVINI HA GIA’ IN MANO UNA NUOVA MAGGIORANZA

CONTE E DI MAIO SUI MIGRANTI? HANNO SCHERZATO COL FUOCO: E’ PRONTA LA FINE DEL GOVERNO, SALVINI HA GIA’ IN MANO UNA NUOVA MAGGIORANZA

Un “caffè” lungo tre ore. All’indomani del vertice di mezzogiorno tra Matteo SalviniLuigi Di Maio e Giuseppe Conte sui migranti, il leader della Lega e quello del M5s si affrettano a buttare acqua sul fuoco, assicurando che il governo è in buona salute. Ma lo schiaffo preso dal capo del Viminale sul caso Sea Watch è stato sonoro e si farà sentire. E potrebbe, riporta un clamoroso retroscena del Corriere della Sera, portare addirittura alla fine del governo gialloverde e al ribaltone in Parlamento.

“Non sono i migranti il problema, il tema è la tenuta della maggioranza”, rivelerebbero fonti della Lega, secondo cui è il messaggio simbolico a non andar giù al Capitano. E così inizia a girare la voce, minaccia solo sbandierata o concreta si vedrà nei prossimi giorni, che qualcosa possa accadere. Non ora, ma “da febbraio”. Per la precisione, “il giorno dopo le elezioni in Abruzzo”, scrive il Corsera, con “cambio di governo subito dopo”. “La Quota 100 ce la approviamo il giorno dopo, e senza il reddito possiamo anche fare il taglio delle tasse. Bastano 55 responsabili alla Camera e 17 al Senato”. E i numeri, giurano i ben informati, in Parlamento ci sono.

loading...

Check Also

Bollo auto, roba mai vista! Dimezzato se avete una di queste macchine: i dettagli

Nel 2019 quasi 4 milioni di auto e moto (3.855.585 per l’esattezza) pagheranno una imposta di circolazione (il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *