Home / GOSSIP / “Le ho preso la testa, l’ho messa sul tavolo e poi…” così Corona da vero signore racconta come ha sedotto Asia Argento, quella che fa la vittima di indicibili molestie

“Le ho preso la testa, l’ho messa sul tavolo e poi…” così Corona da vero signore racconta come ha sedotto Asia Argento, quella che fa la vittima di indicibili molestie

CORONA, SESSO D’ARGENTO – “LE HO PRESO LA TESTA TRA LE MANI, L’HO MESSA SUL TAVOLO E ABBIAMO FATTO UN AMORE BELLISSIMO. SARÀ DURATO UN’ORA” – OSPITE DI ‘VERISSIMO’ ‘FURBIZIO’ RACCONTA LA PRIMA VOLTA CON ASIA: “LE HO SCRITTO UNA DEDICA: TU SEI DIO. E A ME PIACEREBBE TORNARE A CREDERCI DI NUOVO” – ILARY? HA SBAGLIATO, TOTTI E’ D’ACCORDO CON ME – E POI SILVIA PROVVEDI (“NON E’ SANTA MARIA GORETTI”) E LO STRANO FURTO SUBITO: LA MIA MIGLIORE AMICA HA APERTO LA PORTA AI LADRI…

Luisa De Montis per il Giornale

Fabrizio Corona a Verissimo parla del suo rapporto con Asia Argento e del loro primo incontro.

“Ci siamo paccati due o tre volte, poi abbiamo iniziato a messaggiarci. Poi lei mi ha detto: vediamoci a casa mia e io sono andato”. A questo punto, Silvia Toffanin gli chiede se quando l’attrice è stata sua ospita si frequentavano già e l’ex re dei paparazzi: “No, l’ho vista il pomerggio che poi sono entrato nella casa”.

E sul loro rapporto dice: “Se hai il caos dentro o lo trasformi in dannazione o in stelle danzanti”. Poi spiega la sua dedica ad Asia: “Dopo che siamo stati insieme, è andata a comprarsi i miei libri e li commentava. E piangeva. L’ultima volta che abbiamo fatto l’amore le ho scritto: ‘Tu sei Dio e a me piacerebbe tornare a crederci di nuovo'”.

Ma è sul loro primo incontro che Corona rivela dettagli piccanti: “Quando sono andato a casa sua, la prima volta, il giorno del Gf, mi trasmetteva delle emozioni. Ci siamo seduti, abbiamo bevuto una bottiglia di vino e abbiamo parlato per delle ore. Ci siamo raccontati della nostra vita. Mi sono alzato in piedi, le ho preso la testa, ci siamo baciati, l’ho messa sul tavolo e abbiamo fatto un amore bellissimo. Un amore che sarà durato un’ora. Ci siamo davveri scambiati qualcosa di profondo”.

2. CORONA A VERISSIMO

Simone Pierini per www.leggo.it

ll faccia a faccia inizia con la Toffanin che all’ingresso di Fabrizio Corona in studio lo invita a «non dire più bugie». «Io non dico mai bugie – risponde – sono stato accusato di aver ritrattato le mie dichiarazioni, non è assolutamente così. Ho detto che non ho mai amato Silvia (Provvedi, ndr). Ho ritrattato il modo in cui l’ho detto. Io sono un uomo di pancia. Quando sento una cosa dentro la faccio senza pensare alle conseguenze. Io non sono entrato nella casa per tornare insieme a Silvia. Io non voglio stare con lei, voglio solo starle vicino». «Mi hanno fatto un grandissimo furto in casa, mi hanno rubato cose particolari in luoghi particolari, lo sapevano solo due persone.
C’è un’indagine in corso della polizia. La mia migliore amica ha aperto la porta ai ladri, viveva con me da 15 anni, ha messo in scena e organizzato il furto. C’è una denuncia, sono cose che non dovrei dire ma le dico. Silvia però è stata impeccabile nella sua vita. Non ho buttato Silvia fuori di casa, ma Silvia non è Santa Maria Goretti», dice Corona facendo riferimento ai problemi avuto con Silvia Provvedi. «Le ho chiesto scusa per le cose che ho detto. In quel momento sono stato rabbioso e cattivo. Tra sei mesi io e Silvia saremo migliori amici, non la cercherò ma ci troveremo». Sul presunto veto di cui Fabrizio Corona ha parlato riguardo le sue partecipazioni alle trasmissioni Mediaset, Silvia Toffanin lo informa: «Mi sono informata e non c’è nessun veto, perché nei hai parlato?». Corona risponde: «Ci sono tante cose nel sottobosco».
Sulla lite con Ilary Blasi Silvia Toffanin mostra il video con le dichiarazioni rilasciate quando gli è stato abbassato il microfono. «Se ti dico quello che penso finisce come l’altra volta – spiega Corona – Il diritto di replica è fondamentale. Io posso rispondere anche se mi sembra ingiusto che lei non ci sia. Fossimo stati in un altro paese la conduttrice sarebbe stata cacciata dal programma. Io quella sera avevo un accordo per non parlare con Ilary di quella vicenda, anche a Signorini era stato vietato di intervenire. Uscito di galera ho detto solo una parola da Maurizio Costanzo: il peso della parola. Io la maestrina non me la sono fatta fare nemmeno dal giudice. Ha espresso giudizi morali e personali su di me in trasmissione. Non svegliare il cane che dorme, a me devi lasciarmi stare. Ha detto che io assoldo le ragazze per dire falsità, io sono stato assolto da quelle accuse. Chiedo scusa a Francesco Totti per avergli detto di non sapere l’italiano. Se vedo Ilary Blasi l’abbraccio e le chiedo scusa.
Poi è normale che io facendo marketing con la “caciotta” ci vivo. Francesco Totti è d’accordo con me, lei ha sbagliato. Noi abbiamo amici in comune e questa vicenda l’abbiamo vissuta insieme. Se non avessi sentito determinate persone non avrei mai fatto quel post di scuse». «Chiedo scusa a Le Iene, non avevo visto il programma. Mi avevano riportato delle cose, avevo letto siti. Chiedo scusa a Savino». Silvia Toffanin mostra a Corona le sue stories su Instagram dove insultava Nicola Savino. «Mi dispiace tantissimo, quando sbaglio mi assumo le mie responsabilità». Sulla richiesta di Nina Moric riguardo la chiusura del profilo social del figlio Carlos Maria che aveva definito «strumentalizzato» lui ammette: «ora è inattivo». E sulla relazione con Asia Argento dichiara: «Nina mi ha detto: finalmente una tua coetanea».
loading...

Check Also

“Non sono più sul mercato” Salvini, bombissima in diretta Isoardi? D’Urso a bocca apert

“Non sono sul mercato”. Matteo Salvini, ospite di Barbara D’Urso a Pomeriggio 5, chiude così l’intervista iniziata parlando del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *