Home / NEWS / Asia Bibi, Salvini: “stiamo lavorando con discrezione. Non è possibile che nel 2018 si possa essere a rischio di morte per colpa della religione”

Asia Bibi, Salvini: “stiamo lavorando con discrezione. Non è possibile che nel 2018 si possa essere a rischio di morte per colpa della religione”

Salvini: “Vi posso dire solo qualcosa per motivi di sicurezza. Sul caso di Asia Bibi stiamo lavorando con discrezione e attenzione, insieme ad altri Paesi occidentali. Bisogna farlo con discrezione e attenzione  per evitare problemi in loco alla famiglia. Non è possibile che nel 2018 si possa essere a rischio di morte per un’ipotetica accusa di blasfemia.
Farò tutto quanto umanamente possibile per garantire un futuro a questa ragazza.”

Questo il succo dell’intervento del ministro dell’interno intervistato sull’argomento da Radio RTL102.5. Qui il video integrale

loading...

Check Also

“Ma di che parli? Ma proprio tu?”. Morani, anche oggi una figura di merda: il solito massacro in diretta tv

Alessia Morani e Alberto Gusmeroli si scontrano sulla norma che fissa la responsabilità delle banche Popolari Vicenza e Veneto Banca al …

Un commento

  1. Il Vaticano se ne frega, Bergoglio non ha manco ricevuto i parenti, perchè a noi dovrebbe fregare qualcosa?
    Dovremo mica mantenerla con tutta la famiglia?
    Salvini vuole fare qualcosa? Che denunci il Pakistan in tutte le sedi mondiali, che inizi a reimpatriare i pakistani in massa, prima che esigano leggi sulla “blasfemia” anche in Italia. Anche parlare di Rotherham la cittadina inglese dove una banda di 426 pakistani stuprò impunemente per anni 1.500 bambine inglesi sarebbe utile prima che capiti qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *