Home / BENESSERE / Volete regalare alla vostra donna un piacere da favola? Dovete imparare il ‘pompoir’

Volete regalare alla vostra donna un piacere da favola? Dovete imparare il ‘pompoir’

Da “www.donnaglamour.it”

Vuoi dare al tuo uomo un super orgasmo? Allora devi imparare a fare il pompoir, una particolare tecnica del sesso tantrico, che consiste nella “mungitura” del pene.

Detto anche “milking”, dal fatto che ricorda la mungitura, il pompoir è una tecnica che le donne asiatiche praticano fin da tempi antichissimi. Se ne trovano infatti alcune testimonianze in testi indiani del XVI secolo, che lo descrivendo come la capacità di contrarre la vagina “imprigionando” il pene in una stretta morsa, capace di dare un piacere grandissimo.

sesso 1

Altri studi orientali lo chiamano “Singapore Kiss”, in quanto le concubine di Singapore più esperte sarebbero in grado di praticarlo. Ma come si fa questo pompoir? Per dirlo in parole semplici, bisogna imparare a contrarre e rilassare i muscoli vaginali ritmicamente. Per riuscirci è necessario allenarsi a lungo con gli esercizi di Kegel, che tonificano i muscoli pelvici femminili.

Secondo l’esperta di sesso Denise Costa, autrice di un libro per imparare l’arte del pompoir, basta un’ora di pratica al giorno per imparare a padroneggiare questa tecnica. Ovviamente, l’ideale è allenarsi con il proprio partner maschile, ma in sua assenza è possibile usare vibratori e palline da geisha.

Una volta imparata la tecnica base, si possono sperimentare altri interessanti giochini, come l’effetto risucchio o la “riverginazione”, che consiste nel contrarre i muscoli vaginali così tanto da rendere difficoltosa la penetrazione, come con le donne vergini.

sesso 2

Ci sono poi la mungitura, ovvero la contrazione ritmica e progressiva, la ghigliottina, contrazione forte e decisa, e l’espulsione, che consiste nel riuscire a far uscire il pene dalla vagina senza usare le mani. I benefici, secondo gli esperti, sono innumerevoli sia per gli uomini che per le donne. Provare per credere!

loading...

Check Also

In preda alla disperazione e con una figlia affamata in braccio, vendeva penne per sopravvivere finché uno sconosciuto non scattò una fotografia alla bimba e scoprì chi fosse veramente

La storia del rifugiato siriano che vendeva penne è diventata virale in poche ore e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *