Home / NEWS / Il piano osceno di Mattarella: quel brutto indizio che fa pensare al Golpe

Il piano osceno di Mattarella: quel brutto indizio che fa pensare al Golpe

“Siamo noi a essere temuti a Roma come a Bruxelles, non i Cinque Stelle”. Matteo Salvini ha una sola certezza: i burocrati dell’Unione europea vogliono far fuori solo la Lega. Per il resto, chiunque andasse al governo, non sarebbe un problema. È per questo, spiega il vicepremier ai suoi secondo il retroscena del Corriere della Sera, che se mai tra Carroccio e M5s si arrivasse alla crisi ora “non otterremmo le elezioni anticipate. Fuori noi, altri farebbero dell’altro”.

Gli altri hanno nome e cognome: Roberto Fico, uno dei più duri non a caso nel commentare contro il condono che sta facendo esplodere la maggioranza, e dietro di lui pronti a sostenerlo il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il Pd e, ovviamente, Bruxelles. L’incubo di Salvini, e il sogno di tutti gli altri, è un’oscena ammucchiata dem-grillina benedetta dall’Ue, e il barbudo Fico a Palazzo Chigi. No, non sarà la Lega a far saltare il banco, almeno non adesso.

loading...

Check Also

Strage di cristiani in Sri Lanka? La feccia rossa riesce ad attaccare Salvini con questa scusa ridicola

Una serie di esplosioni simultanee, causate da terroristi islamici, si è verificata in hotel e chiese …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *