Home / NEWS / Aquarius, cosa sta succedendo? “Panico a bordo, e un uomo…” Quel tempismo molto sospetto proveniente dal Mediterraneo

Aquarius, cosa sta succedendo? “Panico a bordo, e un uomo…” Quel tempismo molto sospetto proveniente dal Mediterraneo

Aquarius, la nave ong a cui Matteo Salvini ha sbarrato l’ingresso nei porti italiani, approderà a Valencia: lo ha confermato il premier spagnolo. E subito dopo, da Medici senza frontiere arrivano notizie relative alle persone a bordo del natante, definite “sempre più ansiose e disperate“. Un tempismo perfetto, insomma, per far crescere la pressione sul ministro dell’Interno e sul governo italiano. Msf aggiunge che “un uomo ha minacciato di saltare in mare, dicendo di avere paura che sarebbe tornato in Libia”. Comunque sia, tra la Aquarius e le autorità italiane sono in corso contatti per individuare la “soluzione migliore” per donne e bambini a bordo della nave (Salvini, in conferenza stampa, ha rivelato che l’Italia ha offerto il trasbordo, appunto, di donne e bimbi). “Msf conferma che le autorità italiane hanno offerto di evacuare le donne incinte e hanno chiesto informazioni sui minori a bordo. Msf ha risposto fornendo dettagli sui casi vulnerabili e sta comunicando con le autorità per individuare la migliore soluzione per queste persone”. Nel frattempo, si apprende che la Aquarius – con a bordo 629 migranti – dovrebbe arrivare al port di Valencia “verso la fine delle settimana”. La nave, insomma, dovrebbe impiegare 4 giorni per raggiungere la costa spagnola.

loading...

Check Also

“Vai in fondo perchè sei nero?” Le telecamere del bus smascherano l’ennesima BUFALA propinata dalla stampa di regime

La storia del ragazzo nero vittima di razzismo sul Flixbus di Trento, pare smontarsi di ora …

Un commento

  1. ma se sono ancora tra malta e sicilia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *