Home / NEWS / E’ Golpe a tutti gli effetti, Mattarella c’è riuscito, Conte ha rimesso il mandato

E’ Golpe a tutti gli effetti, Mattarella c’è riuscito, Conte ha rimesso il mandato

E’ finito il tentativo di Giuseppe Conte. “Il professore ha rimesso il mandato”, ha detto il segretario generale del Colle, Ugo Zampetti. Dunque, rinuncia all’incarico. Sono finite così ore drammatiche per la crisi politica. Il presidente del Consiglio incaricato, Giuseppe Conte, è arrivato alle 19 al Colle. È rimasto un’ora faccia a faccia con Sergio Mattarella. Ma è stato tutto inutile. Già nel pomeriggio la trattativa per la formazione del governo era apparsa disperata. E il nodo principale è stato sempre quello del ministero dell’Economia: con il nome di Paolo Savona che non ha superato l’esame del Colle. Poco dopo le 18, i due leader della Lega e del M5s, Matteo Salvini e Luigi Di Maio, erano saliti al Quirinale, probabilmente per un’ultima mediazione. Segno che la soluzione era ancora lontanissima. Anzi, che si andava verso la fumata nera. Con fonti Cinquestelle che dicevano: “Mattarella ha posto il veto su Savona”.  Mentre Salvini, in un comizio, attacca: “I nostri ministri avrebbero voluto lavorare. Per l’Italia decidono solo gli italiani. Se siamo in democrazia si torna a votare”. E su Savona: “Se un ministro dà fastidio a certi poteri, vuol dire che è il ministro giusto”.

Insomma, l’attacco al Quirinale è già partito. E i toni sembrano quelli della campagna elettorale. Intanto dal Quirinale si fa presente che in Costituzione non esiste l’istituto del veto e che semmai, in questo caso, ci si trova davanti a un irrigidimento delle forze politiche sulla squadra di governo.Tutto questo quando sono trascorsi ormai 83 giorni dal voto senza la nascita di un governo: la crisi più lunga della storia della Repubblica.

loading...

Check Also

Benetton e Toscani senza vergogna! usano i migranti per vendere le magliette che fanno produrre dagli schiavi nel terzo mondo

Una doppia pagina, senza alcun commento. Solo la foto di un gommone con a bordo decine di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *