Home / NEWS / “Smettila con i veti, sennò ci rifilano un altro Mario Monti”: Salvini suona la sveglia a Di Maio. Oramai la sua pretesa di fare il Premier suona come un disco rotto

“Smettila con i veti, sennò ci rifilano un altro Mario Monti”: Salvini suona la sveglia a Di Maio. Oramai la sua pretesa di fare il Premier suona come un disco rotto

Veti insuperabili. Stallo totale. Si parla del governo e delle posizioni che non si avvicinano: Luigi Di Maio tira dritto e chiude a Silvio Berlusconi e Forza Italia, Matteo Salvini dice che senza Cav non si fa nulla, perché il centrodestra deve restare unito. “Deve fare di più”, ha detto Salvini al Vinitaly riferendosi a Di Maio. La risposta? La solita, come un disco rotto: “No a Berlusconi. Se Salvini vuole fare il governo con tutto il centrodestra fa male al Paese”.

Il risultato? Probabilmente non governeranno né l’uno né l’altro. Già, perché in queste ultime ore, preso atto dell’immobilismo delle parti, Sergio Mattarella sarebbe sul punto di sciogliere le riserve per provare la carta di un “governissimo”. Un governo di tutti, magari con la Casellati premier (ammesso e non concesso che il mandato esplorativo si possa tradurre in un esecutivo).

Resta comunque la possibilità. Assai concreta. La possibilità proprio quel governissimo che Salvini scaccia in tutti i modi. Un esecutivo dentro al quale la Lega non ci starebbe, al contrario di Forza Italia. Da verificare la posizione dei grillini. Di certo, il segretario del Carroccio sa che ora lo scenario è davvero concreto. Non a caso, nella mattinata di lunedì, è intervenuto su Facebook: “Spero che il governo a Roma nasca il prima possibile, spero che gli altri la smettano di litigare”.

Dunque, un riferimento ancor più preciso: “Sento che qualcuno vorrebbe un governo alla Mario Monti, alla tutti dentro per tirare a campare, per spennare gli italiani ed essere servi di Bruxelles e delle alleanze di bombardatori e dei lanciatori di missili”. Riferimenti chiarissimi, dunque: no al governissimo, no a un governo “alla Monti”. No a quei governi che nelle ultime ore stanno spaventosamente prendendo pieni.

loading...

Check Also

Merkel che bastonata! Baviera, le elezioni mettono in bilico la sua maggioranza nazista

Chiusi i seggi. Ed ecco i primi exit poll sul cruciale voto in Baviera, l’Unione cristiano-sociale (Csu) si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *