Home / NEWS / Lombardia, sbriciolato anche Gori, il marito della Parodi leccapiedi del perdente di Rignano

Lombardia, sbriciolato anche Gori, il marito della Parodi leccapiedi del perdente di Rignano

Non c’è stata partita. Mai, neppure per un attimo. Fin dal primo exit poll di ieri sera poco dopo le 23 il leghista Attilio Fontana ha “messo sotto” il piddino Giorgio Gori nella corsa per la presidenza della Regione Lombardia. E la terza proiezione Rai conferma un distacco incalcolabile tra i due candidati, con l’ex sindaco di Varese al 42,3% e il sindaco di Bergamo in carica al 32,6%. Dieci punti che paiono assolutamente incolmabili per l’uomo che dopo una intera carriera in posizioni di potere nella berlusconiana Mediaset ha deciso poi di entrare nel Partito democratico. Ancora più staccato il candidato del Movimento 5 Stelle, Dario Violi che è dato intorno al 20%Onorio Rosati di Liberi e Uguali non dovrebbe arrivare nemmeno al 3%.

Di segno politicamente opposto il risultato che si va profilando nell’altra regione chiamata al voto, il Lazio. Ma qui la partita appare ancora tutt’altro che chiusa: la proiezione Swg sul 50% dei voti vede Nicola Zingaretti candidato del centrosinistra al 31,1%, seguito dalla grillina Roberta Lombardi al 29,5% e dal candidato del centrodestra Stefano Parisi al 28,5%.

loading...

Check Also

ANCHE OGGI BERGOGLIO NON PERDE OCCASIONE PER TACERE: le sue preghiere? Solo ed esclusivamente per i rifugiati

Il Papa, dopo aver officiato al consueto Angelus domenicale, ho voluto rammentare l’appuntamento centrale della prossima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *