Home / NEWS / Etruria e Boschi? Tutto censurato dal parlamento! Il giallo sul documento finale: la scoperta clamorosa sul Pd

Etruria e Boschi? Tutto censurato dal parlamento! Il giallo sul documento finale: la scoperta clamorosa sul Pd

L’ordine di scuderia all’interno del Partito democratico è limitare i danni di immagine del caso Banca Etruria – Maria Elena Boschi il più possibile. Tra le fila dei dem non mancano i malumori per chi avrebbe visto più opportuno un passo indietro da parte della sottosegretaria, ma c’è stato anche chi – più realista del re – è andato un po’ oltre, interpretando il ruolo con un certo trasporto. Come per esempio i parlamentari che hanno fatto parte della commissione di indagine sul sistema bancario, impegnati in questa fase nella stesura della relazione. Come riporta il Messaggero, nel testo mancherà quasi per certo una diretta chiamata in causa della sottosegretaria alla presidenza del Consiglio: “Non credo che il cuore della relazione sarà centrata sulla Boschi – ha detto il pd Franco Vazio – perché altre sono le cause della catastrofe che ha colpito i risparmiatori. Dovremmo parlare di Vigilanza, di Bankitalia e di Consob. Peraltro – ha aggiunto il comportamento della Boschi in Commissione è stato definito come istituzionalmente corretto”. Insomma su quel che resterà agli atti, la vicenda Boschi sarà solo un brutto incubo mai esistito.

loading...

Check Also

‘ECCO LA FACCIA DEL LADRO, FATELA GIRARE!’ Dopo l’ennesimo furto in casa, pubblica le immagini delle telecamere

NOVENTA (PADOVA) – Assalto a casa dell’ex consigliere comunaleSandra Giolo: spariscono preziosi e gioielli per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *