Home / BENESSERE / Come prolungare il momento del piacere? Cinque consigli che non avevate mai ricevuto

Come prolungare il momento del piacere? Cinque consigli che non avevate mai ricevuto

Salvo Cagnazzo per www.stile.it

Baci, abbracci, sesso. Come una coppia che si ama da sempre. Come una coppia che si amerà per sempre. Poi, dopo, qualcosa si rompe. Subito dopo l’orgasmo. C’è, infatti, chi si isola, si allontana. Torna alle sue attività, o ne intraprende di nuove. E l’altro non esiste più. Perché, purtroppo, le coccole che si vedono nei film, spesso esistono solo lì. O fa troppo caldo per un abbraccio, o c’è poco tempo. Oppure occorre docciarsi, o magari urge l’esigenza di una sigaretta. E l’intimità scompare.

 

 

Eppure ci sono molti modi per proseguire ad essere felici al termine di un rapporto, anche senza coccole. Lo conferma anche Rebecca Hendrix, psicologa olistica integrativa. “Solo perché tu o il tuo partner non siete coccolosi non significa che dobbiate perdere il legame che avete sperimentato durante il rapporto”. “Quando fai sesso con il tuo partner, stai creando una bolla in cui voi due siete gli unici abitanti”, spiega Hendrix. “E tutto ciò che promuoverà ancora la connessione manterrà tale bolla”.

La psicologa consiglia cinque modi per proseguire la vostra intimità

Fermatevi. Anche senza coccole, scegliete un film da vedere insieme. Guardatelo. Oppure rimanete semplicemente in silenzio. Anche rimanendo a letto senza “morse d’acciaio” è un modo per rimanere insieme.

Una doccia. Un modo per lavarsi, per rinfrescarsi, per eliminare gli odori. Prendete due piccioni con una fava e spostatevi sotto la doccia insieme. L’alloggio ravvicinato e la possibilità di scaldarsi l’un l’altro offrono l’occasione perfetta per l’intimità.

Pensare alla volta successiva. Senza troppe distrazioni. “Se tra di voi parlate con facilità, usate la vulnerabilità post-sesso per parlare di ciò che vi piace di più”, suggerisce la Hendrix. O le vostre fantasie per la prossima volta. Parlare di qualcosa è un ottimo modo per costruire un legame più personale.

Un bacio per non dirsi ciao. Uno studio del 2014 ha rilevato che quando ci baciamo le nostre onde cerebrali si sincronizzano con quelle del partner. E questo è un livello completamente nuovo, e valido, per sentirsi vicini.

Divertitevi. Va bene il romanticismo, ma anche una sana risata ha i suoi benefici. Anzi. Secondo la Hendrix, se vi piace la competizione, potete prendere un gioco in scatola o un mazzo di carte. L’importante è stare ancora insieme, non importa come. Per non riemergere da quella bella intimità che avete creato insieme.

loading...

Check Also

“Non è facile non arrendersi”. Le parole di Rita Dalla Chiesa e la sua lotta contro il cancro

Il volto di Rita Dalla Chiesa è senza dubbio uno dei più amati e apprezzati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *