Home / GOSSIP / “Era drogata, l’ha picchiata e l’hanno fatto contro il volere di lei”: Sara Tommasi, l’accusa horror contro l’agente dei vip

“Era drogata, l’ha picchiata e l’hanno fatto contro il volere di lei”: Sara Tommasi, l’accusa horror contro l’agente dei vip

L’accusa è terrificante. Avrebbe approfittato delle condizioni di “inferiorità psichica” della showgirl Sara Tommasi, causate da un disturbo della personalità e da psicosi dovute all’assunzione massiccia di cocaina, per indurla ad avere rapporti sessuali con lui, costringendola anche con minacce e percosse. Le accuse vanno dalla violenza sessuale, alla cessione di droga fino a un’estorsione da 20mila euro. Per questo è sotto processo a Milano Fabrizio Chinaglia: secondo le imputazioni, l’uomo avrebbe abusato della showgirl facendole assumere cocaina nel 2013 e facendole anche intendere di avere amicizie nella “malavita”.

 

 

L’indagine milanese nei confronti dell’agente dello spettacolo , nasce da una denuncia della stessa Tommasi e riguarda fatti dell’agosto 2013, quando Chinaglia (a suo carico non è stata disposta alcuna misura cautelare) avrebbe ceduto cocaina alla donna, prima in un hotel a Milano e poi in un ostello. Per costringerla ad assumere lo stupefacente, l’uomo l’avrebbe anche colpita alla testa. Circostanza che gli costa l’accusa di violenza privata. E avrebbe poi approfittato delle psicosi provocate dalla sostanza alla Tommasi e del suo disturbo borderline della personalità per costringerla a fare sesso, anche picchiandola e spaventandola.

ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK (CLICCA QUI) 

loading...

Check Also

‘SPACCIA LA VEDOVA DI UN BOSS PER UN’AMABILE INFLUENCER’ Barbara D’Urso, finalmente qualcuno che svela l’ennesima spazzatura che ci propina in tv

Selvaggia Lucarelli per “il Fatto quotidiano” Non sono i Ferragnez Da mesi, nel salotto di Barbara …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *