Home / Uncategorized / “SINISTROIDI, COMUNISTI MALEDETTI…”: RICORDATE MARCELLA BELLA? VUOTA IL SACCO SULLA RAI E LA MAFIA DEL FESTIVAL DI SANREMO

“SINISTROIDI, COMUNISTI MALEDETTI…”: RICORDATE MARCELLA BELLA? VUOTA IL SACCO SULLA RAI E LA MAFIA DEL FESTIVAL DI SANREMO

Marcella Bella attacca Sanremo. “Al Festival del 2007, quando andai con Gianni e presentammo Forever, la giuria mi trattò malissimo… L’anno prima mi ero candidata alle Europee per An nella mia Sicilia e me la fecero pagare. Era una giuria di sinistroidi, per modo di dire, tutti comunisti con il Rolex”. La cantante, tornata al successo con un singolo scritto da Mario Biondi, in un’intervista al settimanale Oggi, in edicola da domani.

Alla domanda se tornerà a Sanremo dice: “Ho tenuto fuori dall’album una canzone per proporla, chissà. Certo, dipende dagli orientamenti che avrà il direttore artistico: se è uno che vuole solo giovani dai talent, sono fritta”.

A Oggi Marcella Bella parla anche della rivalità con la Rettore: “Lei mi punzecchiò a Sanremo nel 1986, io le risposi per le rime») e con la Berté («Le ho sempre voluto bene, lei a volte mi ama, a volte mi odia, non sa nemmeno lei il perché”.

 

ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK (CLICCA QUI) 

loading...

Check Also

“Napoli non è Italia, è come Beirut!” Così Facci commenta l’ultima infame sparatoria in pieno centro

Da “la Zanzara – Radio24” “Napoli non è in Italia. E’ una realtà a parte e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *