Home / BENESSERE / “IL PEGGIO E’ PASSATO”: HANNO RISCHIATO DI PERDERE IL FIGLIO PER UN TUMORE AL FEGATO. LA MOGLIE DEL GRANDE CANTANTE SI CONFESSA

“IL PEGGIO E’ PASSATO”: HANNO RISCHIATO DI PERDERE IL FIGLIO PER UN TUMORE AL FEGATO. LA MOGLIE DEL GRANDE CANTANTE SI CONFESSA

Luisanna Lopilato, la moglie di Michael Buble, ha parlato dei momenti più difficili nel corso degli ultimi sette mesi al capezzale del piccolo Noah, ammalato di tumore al fegato: “Il peggio è passato ma c’è ancora un lungo processo ancora in corso. La Fede mi ha aiutato”.

Luisanna Lopilato, la moglie di Michael Buble, ha parlato dei momenti più difficili nel corso degli ultimi sette mesi, quelli in cui è stata al capezzale del piccolo Noah. Una creatura di tre anni e mezzo che ha dovuto vedersela con un cancro al fegato, un periodo complesso che ha costretto i due genitori a sospendere ogni attività professionale e dedicarsi completamente alla salute del piccolo. In una emozionante intervista alla televisione argentina, Luisana parla per la prima volta dell’orrore provato al momento della prima diagnosi:

È devastante per qualsiasi genitore ricevere una notizia come la nostra, quando Noah si è ammalato. Ringrazio Dio perché adesso il peggio è passato, ma è c’è ancora un lungo processo di recupero che è tuttora in corso. Il peggio, però, è passato.

Luisanna crede in Dio ed ha dichiarato apertamente che si è rivolta alla fede per trovare la forza di andare avanti, in questi sette mesi difficilissimi. Ogni settimana è andata a messa, pregando il Signore affinché il tumore del piccolo Noah potesse regredire. Il piccolo è migliorato, del resto è riuscito a passare anche il Natale 2016 a casa e adesso l’ospedale lo vede sempre meno. Ha anche dichiarato che lei e Michael si sono avvicinati molto durante questa prova, non hanno mai lasciato da soli Noah e il più piccolo, Elias, 1 anno, dormendo tutte le notti tutti e quattro insieme. Luisana ha anche spiegato perché hanno deciso di andare avanti con le cure a Los Angeles, considerato un punto a metà strada tra le famiglie di entrambi, ovvero Argentina e Canada.

Il cancro al fegato del piccolo Noah
La notizia della malattia del piccolo Noah si è diffusa il 1° novembre 2016. Furono gli stessi genitori del piccolo a lasciare un accorato messaggio sulle loro pagine Facebook, rivelando la volontà di sospendere ogni attività professionale. La diagnosi del cancro al fegato è arrivata dopo una biopsia epatica effettuata all’interno di una clinica di Buenos Aires. Superato con successo il primo ciclo di chemioterapie, il peggio è passato come sottolineato da Luisanna, ma l’attenzione resta ancora alta.

ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK (CLICCA QUI) 

loading...

Check Also

Attenzione: non toccatela per nessuna ragione! Gli esperti lanciano l’allarme: si sta diffondendo anche in Italia. Le regioni più colpite e, soprattutto, come evitarla

Una pianta velenosa molto diffusa in Italia può causare grave ustioni e portare anche alla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *