Home / NEWS / ORRORE A MILANO, UCCISO BRUTALMENTE 18ENNE. ARRESTATO MAROCCHINO: COSA GLI HA CONFICCATO NEL CUORE

ORRORE A MILANO, UCCISO BRUTALMENTE 18ENNE. ARRESTATO MAROCCHINO: COSA GLI HA CONFICCATO NEL CUORE

Un 18enne di origine egiziana è stato ucciso ieri nella periferia di Milano, a fianco ad un bar di via Inganni 2, periferia sud della città. I carabinieri della compagnia Porta Magenta, intervenuti intorno alla mezzanotte, hanno fermato sul posto un 52enne marocchino, pregiudicato, che cercava di scappare.

 

In base alle informazioni raccolte, l’uomo aveva poco prima colpito il giovane al petto all’altezza del cuore, con un’arma da punta, con tutta probabilità un cacciavite. Dopo l’intervento del 118, il ferito è stato trasportato in codice rosso all’ospedale San Paolo ma è morto poco dopo, intorno all’una. All’origine dell’omicidio probabilmente una discussione tra i due stranieri, scaturita da futili motivi.

ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK (CLICCA QUI) 

loading...

Check Also

IL TRADIMENTO INFAME DELLA CARFAGNA: così sta lavorando per garantire voti a Conte ed al governo del Golpe

Marco Antonellis per Dagospia.com “Ma perché Mara ha detto quelle cose su Renzi e Forza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *